Salsa al gorgonzola e zucca

– – – – – – – – – In italiano

Adorando la zucca ed avendo un ragazzo patito del gorgonzola, ho provato a unire le due cose. Non è una combinazione nuova, ma un classico che ha un suo perché. La salsa è semplicemente una besciamella con del gorgonzola fuso al suo interno.

Zucca e gorgonzola

Come prima cosa ho lavato le foglie d’insalata, le ho asciugate, poste in un panno e messe in frigorifero per renderle croccanti.

Intanto ho preparato la zucca: ho tolto i semi e i filamenti al centro con un cucchiaio. Ho eliminato la buccia e ho tagliato la polpa a cubetti abbastanza grandi.

L’ho messa in un pentolino con un goccio d’olio e l’ho fatta rosolare a fuoco vivo per qualche minuto, mescolando continuamente. Ho abbassato il fuoco. Ho aggiunto un goccio d’acqua, un pizzico di sale e pepe e l’ho lasciata a cuocersi girandola ogni tanto. Quando si è cotta, l’ho spenta.

Mentre la zucca cuoceva, ho preparato la salsa. Per due persone ho usato 10 gr di burro, 10 gr di farina, 100 ml di latte, una spolverata di noce moscata e 50 gr di gorgonzola tagliato a pezzi grossolanamente. Potete ovviamente usare più o meno gorgonzola, in base ai vostri gusti. Ho scaldato il latte senza farlo bollire e ho spento il fuoco. In un altro pentolino ho fatto sciogliere dolcemente il burro, l’ho tolto dal fuoco e ho unito la farina, creando il roux della besciamella. L’ho messo sul fuoco basso e, mescolando, ho fatto tostare leggermente la farina. Non deve diventare più colorata di un leggero beige, quindi attenzione a non bruciarla.

Ho aggiunto in 2 – 3 volte il latte, sempre mescolando ogni volta e facendo amalgamare bene il tutto. Ho aggiunto la noce moscata e il gorgonzola, facendolo sciogliere e mescolando.

Sempre mescolando (ottima palestra per le braccia se ne fate una quantità maggiore =) ), ho fatto sobbollire la salsa e ne ho controllato la consistenza. Appena mi ha soddisfatto, ho spento il fuoco. Non deve essere nè troppo liquida nè deve diventare un budino.

Ci vogliono circa 10 minuti e ne vale la pena. Se ti viene una salsa troppo densa, basta aggiungere un goccio di latte. Se invece è troppo liquida, basta aspettare un po’ di più, mescolandola.

Ho preso l’insalata, l’ho spezzata con le mani e l’ho messa come guarnizione sul fondo della scodella. L’insalata dà anche una nota fresca e croccante che non guasta.

Ho posto al centro la zucca e l’ho ricoperta con la besciamella al gorgonzola.

Non restava che mangiarla.

Quando bisogna spezzare l’insalata, è meglio farlo con le mani. Se si fa con un coltello, le foglie si ossidano e diventano marroncine-rosse lungo il taglio. Il gusto non cambia, ma anche l’occhio vuole la sua parte, no?

La stessa salsa l’ho rifatta altre due volte, una con gli gnocchi e una come pranzo “veloce e leggero”. Lasciata raffreddare, da spalmare sul pane o su crakers, accompagnata da un abbondante pinzimonio di verdure fresche tagliate a bastoncino, è ottima in giornate calde come quelle che abbiamo ultimamente. Siamo in piena stagione delle piogge ormai e non so bene quanto durerà, visto che quest’anno è arrivata prestino, ma l’afa è già terribile.

Il mio lui ora vuole mangiare cose totalmente diverse da quelle previste dalla mia “sana nutrizione”, quindi dovrò inventare e sperimentare. Più che spaventata, sono emozionata all’idea di questa nuova sfida.

Il 16 giugno, inoltre, avrò l’esame teorico di cucina, una certificazione che esiste solo in Giappone, dove ci sono esami e proficiency per qualsiasi cosa =). C’è anche un proficiency che controlla quanto sai dei proficiency. E io ci vado a nozze.

Non vedo proprio l’ora di farlo.

Valori nutrizionali della zucca bollita (100 gr)

  • Kcal 93 – KJ 389
  • Contenuto d’acqua: 75.7 gr
  • Proteine: 1.6 gr
  • Lipidi: 0.3 gr
  • Carboidrati: 21.3 gr
  • Vitamina A: Carotene α: 18 mg – Carotene β: 3900 mg
  • Vitamina K: 22 μg
  • Vitamina B1: 0.07 mg
  • Vitamina B2: 0.08 mg
  • Vitamina B6: 0.19 mg
  • Vitamina C: 32 mg

– – – – – – – – – English version

As I adore pumpkin, and my boyfriend is a gorgonzola afficionado, I tried to combine the two. This isn’t anything new, but a classic recipe that has survived with good reason. The sauce is a simple white sauce with melted gorgonzola.

Zucca e gorgonzola

First wash the lettuce leaves, pat them and put them in the fridge for a crunchier texture. Meanwhile, prepare the pumpkin: remove the seeds and filaments in the centre with a spoon, cut off the skin and chop it into pieces.

Put the pumpkin in a saucepan with a drop of oil, and brown it on a high flame for a few minutes while stirring. Lower the flame and add some water, a pinch of salt, and freshly grounded pepper. Let it cook, stirring occasionally. Turn off the heat when it is done.

While the pumpkin is cooking, prepare the sauce. For two people (it was a rather big portion) I used 10g of butter, 10g of flour, 100ml of milk, a pinch of nutmeg and 50gr of coarsely chopped Gorgonzola (Italian blue cheese). You can adjust the amount of gorgonzola/blue cheese to taste.

Heat the milk, making sure it does not boil, and turn off the heat. In another saucepan melt the butter, remove it from the heat, and add the flour and stir quickly to make the roux for the white sauce. Put the saucepan back on a very low heat, and let it brown while stirring. Do not leave it on the heat for too long, 1 minute at most. A light beige colour is perfect.

At this point add the milk in 2-3 goes, stirring well each time. Add the nutmeg and the gorgonzola, allowing it to melt while constantly mixing. While still mixing (great exercise for your arms, especially if you make a larger amount =) ), let it simmer and check the texture. When it looks like the texture of white sauce, (halfway between runny and a pudding), turn off the heat.

It takes around 10 minutes, and is well worth the effort. If the sauce is too thick, just add a drop of milk. If it’s too runny, you just have to stir a little longer while it is on the heat.

Remove the salad from the fridge, break it with your hands and use it to garnish two bowls. Salad gives a fresh and crunchy touch to the dish. Put the pumpkin in the middle and cover it with the sauce.

Now enjoy! =)

When you break the salad, it’s better to do it with your bare hands, If you cut it with a knife, the leaves will oxidize and turn brown-red where you cut them. The taste doesn’t change, but looks count, don’t they?

I made this sauce two other times, once with gnocchi and once as a “quick and light” lunch. Made a little thicker and left to cool, it can be spread on bread or crackers, or used as a dipping sauce for vegetable sticks. It’s perfect for hot days like the ones we have been having lately. We are currently in the rainy season, so I don’t know how long the heat will last, but the humidity is still very high.

My boyfriend wants to eat completely different food from that of my “healthy diet”, so I will have to experiment with something new. I’m excited rather than intimidated by this new challenge.

On June 16th I’ll take a cooking theory exam, a certification that exists only in Japan, the land of exams and proficiency tests =). There’s even a proficiency test to check your knowledge about the proficiency tests. I’ll be going into town for this! I’m looking forward to sitting it.

Boiled pumpkin nutritional values (100 gr)

  •     Kcal 93 – KJ 389
  •     Water content : 75.7 gr
  •     Proteins: 1.6 gr
  •     Lipids: 0.3 gr
  •     Carbohydrates: 21.3 gr
  •     Vitamin A: Carotene α: 18 mg – Carotene β: 3900 mg
  •     Vitamin K: 22 μg
  •     Vitamin B1: 0.07 mg
  •     Vitamin B2: 0.08 mg
  •     Vitamin B6: 0.19 mg
  •     Vitamin C: 32 mg
This entry was posted in blue cheese, gorgonzola, pumpkin, zucca and tagged , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s